Amici dell’Umano | Seminari gratuiti

Amici dell’Umano

Seminari gratuiti rivolti a genitori, insegnanti, educatori, operatori sociali, giovani, e quanti si occupano di umanità

Perugia

Rinoceronte Teatro | via della Sposa 1/e

Multispace | via del Macello 31/c

Orto Sole | via delle Prome 17

 

da novembre 2018 ad agosto 2019

 

La partecipazione agli incontri è gratuita.

Per prenotare è sufficiente inviare una mail con oggetto: data e titolo dell’incontro.

______

Programma:

 

1 luglio dalle ore 19.30 alle 21:00

Rinoceronte Teatro

 Curare con l’arte: la musicoterapia. 

______

7 agosto dalle ore 19.30 alle 21:00

Orto Sole

Gestalt e mindfulness 

_____________________________

Incontri già realizzati

 

26 novembre dalle ore 19:00 alle 20:30

I disturbi alimentari tra gli adolescenti. 

______

17 dicembre dalle ore 19:00 alle 20:30

Comunicare con i giovani.

______

28 gennaio dalle ore 19:00 alle 20:30

Intenzione: la forma delle decisioni

______

11 febbraio dalle ore 19:00 alle 20:30

Crescere ed educare all’autonomia.

______

18 marzo dalle ore19:00 alle 20:30

Oltre la disabilità.

______

8 aprile dalle ore 19:00 alle 20:30

Multispace

Curare o prendersi cura? abitare una relazione d’aiuto. 

______

12 aprile dalle ore 17 alle ore 19

Rinoceronte Teatro

The dark side of the Moon

______

20 maggio dalle ore 19.30 alle 21:00

Multispace

La comunicazione positiva, modelli di relazione a scuola. 

______

10 giugno dalle ore 19.00 alle 20:30

Rinoceronte Teatro

Io mi racconto. Nuove letture per co-costruire la propria identità.

 

Gli incontri sono tenuti dalla sociologa Gabriella Buonomo, dalla psicologa Marina di Marco, dall’educatrice Francesca Bondì, dal musicoterapeuta Lorenzo Capolsini, dalla psicologa Rosella De Leonibus, dal formatore teatrale Gianluca Iadecola.

Amici dell’Umano fa parte del progetto Amici.

Rinoceronte Teatro, Associazione Ottavo Giorno, Associazione Orto Sole, Comunità Capodarco di Perugia ONLUS

Il Progetto Amici è finanziato dalla Regione Umbria con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, e dal Rinoceronte Teatro.

I commenti sono chiusi.